lunedì 21 gennaio 2013

Alici marinate

Ingredienti per 2 persone:
20 alici
Olio extra vergine di oliva (l’equivalente di una tazzina di caffè)
Il succo di mezzo limone
2 cucchiai di aceto
Pepe bianco macinato
Un pizzico di sale

Preparazione
Preparate una salsina con il succo di limone, l’aceto, il sale e il pepe bianco macinato. Pulite le alici staccando la testa. Apritele lungo la pancia e togliete le interiora. Togliete anche la pinna dorsale e apritele in modo da avere due filetti attaccati per la coda. Adagiatele quindi sul fondo di una ciotola o di un piatto fondo e versate un po’ di salsina su ogni strato fino a ricoprire tutto. Mettete le alici in frigo a marinare per almeno mezza giornata. Più tempo farete passare, più il sapore sarà forte. Consiglio di non farle marinare per più di 24 ore.
Buon appetito.




4 commenti:

Anonimo ha detto...

Molti siti dicono che le alici non andrebbero mai mangiate senza previamente cuocerle perchè in difetto si può assumere un virus che può portare alla morte. (c'è anche un servizio delle iene su come aquistare il pesce che ne parla..)

pesce in rete ha detto...

Si, credo sia così. Mi pare ci sia anche un altro metodo per uccidere il parassita Anisakis ( http://it.wikipedia.org/wiki/Anisakis ) ed è mettendo il pesce in congelatore a -20° per un tot di ore (credo 2-3 giorni).

Anonimo ha detto...

Pesce in rete ha ragione. Meno 20 gradi per alemno 48 ore. Dopodiché le sardine si possono buttare via perché diventano pappa.

pesce in rete ha detto...

Infatti, caro capaglione anonimo, -20 per 48h si rovinano. Ed è il motivo per cui io me le magno così come leggi nella ricetta. Poi se invece ci tieni a uccidere l'Anisakis o le cuoci o le tieni nel freezer. Buon appetito

Posta un commento