martedì 18 giugno 2013

Pasta fresca agli spinaci con capesante e pomodoro

Sono stato da poco a Nizza dove due cari nostri amici ci hanno come sempre accolto e fatto mangiare e bere tante cose deliziose. Stavolta era il turno delle capesante, o cappesante. Dette anche conchiglie di San Giacomo, in francese: coquille Saint-Jacques. E che bontà. Questa ricetta è proprio come ti immagini un piatto francese: delicato ma pieno di sapore e con tanto di quell’aglio da far svenire… per il piacere o per lo stordimento, decidete voi. Ecco qui gli spaghetti alla chitarra di pasta fresca agli spinaci con sugo di pomodoro e capesante.

Ingredienti per 4 persone:
600g di pasta fresca
400g di capesante sgusciate
200g di polpa di pomodoro
1 spicchio di aglio
Pepe nero tritato
Prezzemolo fresco
Qualche fogliolina di basilico
Olio extra vergine di oliva
Sale


Preparazione 
Lasciate scongelare le capesante, o pulitele se sono fresche.

Pulite uno spicchio di aglio fresco, usate lo schiaccia aglio per farne pezzettini piccolissimi e metteteli a rosolare leggermente in padella con un filo d’olio.

Aggiungete le capesante e continuate a rosolare.

Dopo pochi minuti mettete da parte i molluschi e aggiungete il sugo di pomodoro nei succhi rilasciati dalle capesante. Insaporite il sugo con un po’ di basilico e prezzemolo tritato.
Quando il sugo si è fatto abbastanza denso, aggiungete in padella le capesante ed eventualmente un po’ di sale in base ai vostri gusti. Amalgamate bene e spegnete la fiamma.
A parte, in una pentola, mettete a bollire dell’acqua, salatela quanto basta e buttate la pasta. Quando è bella al dente, scolate la pasta e unitela al sugo. Aggiungete un’abbondante manciata di prezzemolo fresco tritato e amalgamate bene tutto.
Aggiungete un filo d’olio a crudo, se vi piace, e qualche fogliolina di basilico per l’odore e per la vista.
Accompagnate il piatto con un buon vino bianco ghiacciato. I nostri amici, per non farci mancare nulla, ci hanno offerto un bianco di Borgogna delizioso: Auxey-Duresses.

Nessun commento:

Posta un commento